Skip to main content

Arc de Triomphe – Una guida a questa popolare di Parigi Sightseeing attrazione

 Arc de Triomphe - Una guida a questa popolare di Parigi Sightseeing attrazione

Perchè visita

L’Arc de Triomphe. Chi non ha visto che il grande simbolo, circondato da traffico, ma in piedi fiero al centro di 12 meravigliosi viali e alla fine della famosa Champs-Elysées? Fa parte di L’Axe historique , una serie di grandi monumenti e viali graziose su un percorso attraverso Parigi dal Palazzo del Louvre alla periferia della città. Una delle grandi icone di Parigi, è anche una delle attrazioni più visitate, con 1,7 milioni di visitatori all’anno, e con buona ragione; la vista dall’alto è mozzafiato.

Un po ‘di storia

Come gran parte dei grandi progetti in Francia, l’Arco di Trionfo è iniziata con Napoleone I che ordinò la costruzione. E ‘stato progettato dall’architetto Jean-François Chalgrin, ispirato al singolo arco di Tito costruito in c. 81 dC a Roma. Il Trionfo tuttavia è più grande, un enorme 49,5 metri (162 ft) metri di altezza, 45 metri (150 ft) di lunghezza e 22 metri (72 piedi) di larghezza, costruito senza colonne. Le statue intorno alla base sono eroici, raffiguranti eroici giovani soldati francesi contro il nemico, e per commemorare le guerre napoleoniche. Da non perdere è di François Rude La Marseillaise raffigurante Marianne, il simbolo della Francia, esortando i soldati. All’interno le pareti sono incisi i nomi di oltre 500 soldati francesi nelle guerre napoleoniche, con i morti sottolineato. L’Arco non era finito fino al 1836, momento in cui Napoleone era morto, ed è stato aperto con pompa magna dal re Luigi Filippo.

Sotto l’arco si trova la Tomba del Milite Ignoto dalla prima guerra mondiale, di cui qui nel 1920. Due anni più tardi, l’idea di un Memorial Fiamma è stata avanzata. La fiamma è stata accesa prima il 11 novembre 1923 e non è mai stata spenta. E ‘diventato il grande simbolo della liberazione, quando il generale Charles de Gaulle addosso la croce bianca a fiori di Lorena sulla tomba il 26 agosto 1944.

Ancora oggi c’è una cerimonia quotidiana quando una fiamma si riaccende come un omaggio.

Nel 1961, il presidente americano John F. Kennedy ha visitato la tomba su una storica visita in Francia. Sua moglie, Jacqueline Kennedy Onassis, ha chiesto una fiamma eterna da illuminare per JFK dopo il suo assassinio nel 1963, quando è stato sepolto a Cimitero Nazionale di Arlington in Virginia. Presidente Charles de Gaulle partecipato al funerale.

Eventi presso l’Arco

L’Arco è il fulcro di tutte le grandi celebrazioni nazionali: 8 maggio, novembre 11 e presa della Bastiglia, il 14 luglio così come la vigilia di Capodanno quando c’è uno spettacolo di luci suoni e favoloso gioco sopra l’arco. Tra la fine di novembre a metà gennaio si ottiene una splendida vista sulle luci di Natale sotto di voi lungo gli Champs Elysées.

Visitando l’Arco di Trionfo

Place Charles de Gaulle
Tel .: 00 33 (0) 1 55 37 73 77
Sito web

Raggiungere l’Arco di Trionfo

Metro:  Charles de Gaulle Etoile (linea 1, 2 o 6)
RER:  Charles de Gaulle Etoile (Linea A)

Autobus:  linee 22, 30, 31, 52, 73, 92 e Balabus
Da fuori Parigi: uscita Porte Maillot e Avenue de la Grande Armee o uscita Porte Dauphine e avenue Foch
Dal centro di Parigi: guidare o camminare fino agli Champs Elysées
Se si è a piedi, il modo più sicuro per entrare è attraverso il passaggio sotterraneo lungo gli Champs Elysees.

Orari di apertura

Aprire  2 gennaio-31 marzo: tutti i giorni 10:00-10:30
1 Aprile – 30 settembre: 10:00-23:00
Ottobre 01-31 Dic: 10:00-10:30
Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura
Chiuso 1 gennaio, 1 maggio, l’8 maggio (mattino) , 14 luglio, 11 novembre (norming) 25 dicembre

Ingresso: Adulti € 12; 18 a 25 anni € 9; sotto i 18 anni gratuito

Si può fare il vostro tour con un opuscolo informativo in francese, inglese, tedesco, italiano, spagnolo, olandese, giapponese e russo.
C’è un giro di conferenze in francese, inglese e spagnolo della durata di 90 minuti.
Ci sono bagni pubblici e una piccola libreria.

You may also like