Skip to main content

Attrazioni e cose da fare a Antibes

Inizia nel centro storico

Inizia con una passeggiata attraverso la vielle ville o centro storico. Iniziare giù dal porto – divisa in porto vecchio e il più recente Port Vauban, per uno sguardo a come gli altri, immensamente ricchi di dimezzamento, o galleggianti, nei loro super yacht. E ‘un grido lontano dai giorni in cui Guy de Maupassant attraccato la sua barca nel porticciolo nel 1886 durante il soggiorno presso La Bastide du Bosquet e la scrittura di racconti e il romanzo Mont Orio .

Da qui, a piedi, di nuovo attraverso il vecchio arco in pietra verso il mercato dove bancarelle traboccano di frutta e verdura. Afferra un tavolo e una crêpe a Le Qu4tre (4 cours Massena, tel .: 33 00 (04) 93 34 84 83) per guardare l’azione. È possibile passeggiare per le stradine dietro il mercato o camminare lungo i bastioni sulla Promenade Amiral de Grasse dove la vista sul mare sono magnifici.

Il pittoresco Castello Grimaldi domina l’orizzonte. Oggi ospita il Museo Picasso, un delizioso museo con una piccola ma molto buona collezione. Picasso ha vissuto qui nell’autunno del 1946, donando i dipinti e disegni da lui prodotte per la città.

La chiesa medievale dell’Immacolata Concezione era una volta una cattedrale. Nonostante il downgrade, si tratta di un sito piuttosto con la sua facciata scolpita in legno e vale la pena fare un passo dentro per il suo crocifisso di 1447 e una Madonna scolpita nel 1515.

Andate a sud lungo i bastioni alla deliziosa Place du Safranier, nel cuore del molto piccolo, libero comune del Safranier, creato dopo la seconda guerra mondiale. E ‘noto per due cose: il luogo dove Nikos Kazantzakis ha scritto Zorba il greco (ha vissuto in nessun 8 rue du Bas-Castellet.), E l’eccellente bistro, La Taverne du Safranier, (1 rue du Safranier, tel: 00 33 ( 0) 4 93 34 80 50). E ‘un accogliente luogo informale dove il pesce è la migliore scommessa.

Una passeggiata di un centinaio di iarde o giù di lì vi porta a sud verso il Musée d’Archéologie, che copre 4000 anni di storia scoperti in ed intorno a Antibes. Tornare indietro da qui e vagare per le stradine acciottolate al mercato coperto. E ‘facile perdersi e altrettanto facile da trovare di nuovo.

Musee Picasso nel Castello Grimaldi

Nel 1946, Picasso è venuto a vivere nel Castello Grimaldi ed era così felice con il luogo e la vista sul mare che in seguito ha dato un gran numero delle sue opere alla città. Con altre donazioni, in particolare da Jacqueline Picasso nel 1991, la collezione è cresciuta ed ora comprende dipinti di bestie mitologiche e immagini di mare del Mediterraneo, nonché una splendida collezione di ceramiche che vale la pena di visitare da soli. Quando non c’è grande mostra, vedrete anche i vivaci, dipinti dai colori vivaci di Nicholas de Stael, che visse e morì, ad Antibes.
Informazioni pratiche Castello Grimaldi
Luogo Marijol
Tel .: 00 33 (0) 4 92 90 54 28

Orari di apertura
15 GIUGNO – 15 SETTEMBRE: Martedì a Domenica 10 alle ore; 02:00-06:00
16 giugno 14 settembre: da Martedì a Domenica 10:00-06:00
Lunedi chiuso
Chiuso 1 ° gennaio, 1 maggio, 1 novembre, 25 dicembre

Ammissione 6 euro

Vedere i luoghi sul Cap d’Antibes

Il Cap d’Antibes è un promontorio sud corrente da Antibes e Juan-les-Pins. Lungo e stretto, è facile da attraversare da ovest ad est, ma se si vuole esplorare un po ‘di più e avere il tempo, prendere il molto locale Envibus e sosta in luoghi diversi, o guidare.

E ‘una meravigliosa, boscosa, zona collinare, ricca di ville eleganti a trovare le stradine che portano verso il nulla, tranne una splendida vista. La punta di diamante è il maestoso Hotel Eden-Roc . Altri luoghi da vedere sono il Museo Napoleonico , e la metà del 19 ° secolo Villa Eilenroc , sede di un festival di musica classica, alla fine di luglio. Se il tempo è punishingly caldo e si ha bisogno di verde, a piedi attraverso il Jardin Thuret , creato dal botanico Gustave Thuret nel 1857.

Da non perdere è la piccola cappella di La Garoupe Santuario con le sue navi e modelli; cappella di questa pescatori è pieno di suggestivi ricordi di caduti in mare. Il faro nelle vicinanze è uno dei più potenti della costa – il faro può essere visto per 52 chilometri (25 miglia) sul mare.

Seguire le tracce di artisti del passato che circondano Antibes

Antibes ha più la sua giusta quota di artisti che si innamorò qui e dipingere la piccola città cittadella sul Mediterraneo. La città ha ormai celebrato la loro fama mettendo stand in tutti i luoghi in cui gli artisti stabiliscono i loro cavalletti e catturate le scene per sempre. Pick up mappa facile da seguire dell’Ufficio del Turismo, che si porta in giro per tutti gli stand che mostrano le opere d’arte originali.

La passeggiata guidata vi porta dal cours Massena, mostrando il mercato prima che fosse coperto con l’attuale struttura in ghisa, come dipinti da Emile-Charles Dameron, oltre la vista del sull’Ilette di Eugène Boudin dipinta nel 1893. C’è un Claude Monet foto di Antibes con le Alpi innevate sullo sfondo, una vista dal viale de pancetta e un quadro deliziosa da Ernest Meissonier di piloti sulla spiaggia Salis nel 1868. C’è anche un Picasso riconoscibile, anche se è un po ‘astratto. Molti degli originali sono nei musei negli Stati Uniti in modo da può ben riconoscerli. Fa scoprire la vera vista interessante, ed è una grande passeggiata.

Prendete la mappa dal Ufficio del Turismo
42 Avenue Robert Soleau
Tel .: 00 33 (0) 4 22 10 60 10
Sito web

Passeggiate attraverso i mercati all’aperto

Ognuno va al coperto mercato alimentare in cours Massena, nel cuore del centro storico. E ‘una meravigliosa vista – un mix stimolante di frutta fresca e verdura, formaggio, olive, prosciutti e salsicce. Le bancarelle dei coltivatori professionisti e commercianti, come il formaggio uomo Jacques corrono lungo i lati esterni, mentre giù la metà delle persone con piccole aziende e giardini di erbe impostare i loro stand. E ‘un tripudio di colori e odori e il luogo perfetto per comprare cibo per un grande pic-nic.

  • Quotidiano 1 giugno 1 ° settembre altri mesi tutti i giorni tranne il lunedì. 6:00-01:00.
  • Nel pomeriggio è la volta del mercato artigianale . Troverete pittori e ceramisti, sculture e Tornitori – di diversi gradi di abilità – la visualizzazione loro lavoro nel mercato coperto.
  • Metà giugno a settembre, tutti i giorni tranne il lunedì dalle 15:00 a mezzanotte
  • Ottobre a metà giugno Venerdì, Sabato e Domenica dalle 03:00

Il mercato di vestiti è un vero e proprio mix. Alcuni di essi è abbastanza downmarket, ma è un’esperienza davvero divertente e si può rovistare tra scatole di scarpe, o prendere il tipo di gonne di lino bianchi e top galleggiante che solo gridare per indossare su una di quelle barche eleganti. Tutti i mercati vestiti vanno da 7 amto 13:00

  • Martedì e sabato: luogo Amiral Barnaud, Centro storico
  • Mercoledì: place Jean Aude, La Fontanne
  • Giovedì: Posta parcheggio ufficio, dal centro storico
  • Venerdì: pont Dulys, Juan-les-Pins

C’è anche una buona seconda mano mercato brocante . Si svolge in una zona diversa di Antibes, sempre 07:00-06:00

  • Giovedì e sabato: luogo Audiberti, Centro storico
  • Sabato: place Nationale, Centro storico
  • Giovedì: boulevard d’Aguillon. Città vecchia

Il famoso Antibes Art Fair  si svolge durante le ultime due settimane nel mese di aprile nella Pré-aux-Pêcheurs, proprio di fronte al Port Vauban. Si tratta di un antiquariato e d’arte grande fiera, uno dei più grandi in Francia, con gravi commercianti e collezionisti provenienti da tutta Europa.

Spiagge e Marineland per la Famiglia

Le spiagge di Antibes e lungo le Cap d’Antibes variano enormemente. Essi comprendono distese di sabbia gialla (molto affollato nei mesi estivi), ciottoli lunghe spiagge che si estendono lungo la strada da Antibes lungo la costa a Nizza, e una serie di piccole insenature rocciose intorno al tappo che sono meravigliosi per lo snorkeling. La maggior parte della sabbia, spiagge famiglia sono dotati di docce, servizi igienici minimi e posti per comprare il cibo. Sulla spiaggia di La Salis fare per Chez Jozy, uno stand gastronomico che vende i migliori, appena fatte bagnats pan (panino al tonno in un rotolo) e patatine fritte.

Quando le spiagge Pall, rendere il vostro modo di Marineland appena fuori la parte principale di Antibes, anche se essere avvertiti – è piuttosto costoso. C’è tutta una serie di attività in offerta, tra spruzzi lungo il fiume Shark, guardando gli orsi polari e pinguini, leoni marini incontro e guardare quei delfini spettacolari che passano attraverso i loro passi.

Marineland
RN7, avenue Mozart
Tel .: 00 33 (0) 8 92 30 06 06
Sito web

You may also like