Skip to main content

Consigli per gestire il denaro in Francia

Consigli per gestire il denaro in Francia

Prima di salire sul aereo o in treno per Parigi, ti consigliamo di assicurarsi di avere una buona conoscenza di come gestire i soldi mentre sei all’estero. Molti visitatori della città di luce sono sconcertato per scoprire che la loro ipotesi su come prelievo di contanti, pagamento con carte di credito o di debito, o addirittura il ribaltamento dovrebbe funzionare semplicemente non essere sempre in Francia. Potrai evitare lo stress se si impara in anticipo cosa aspettarsi.

Continua a leggere per le risposte ad alcune delle domande più frequenti sulla gestione di denaro, mentre a Parigi, e garantire che le questioni di cassa non mettere un crampo nel vostro viaggio.

Contanti, carte di credito o assegni turistici?

Pianificazione di pagare con una combinazione di contanti, di credito o carte di debito e assegni di viaggio può essere la strategia migliore per visitare la capitale francese. Ecco perché: bancomat non sono sempre facilmente disponibili in alcuni luoghi in ed intorno a Parigi, quindi basandosi unicamente sulla cassa può portare a problemi. Cosa c’è di più, la maggior parte degli sportelli automatici carica moderata a tasse ripida per prendere i soldi, in aggiunta a quelli praticati da soli la propria banca a casa.

Allo stesso modo, portare in giro grandi quantità di denaro non è l’approccio più sicuro: Scippo è il crimine più comune di Parigi.

Ora è possibile presumere che il pagamento esclusivamente con carta di credito o di debito sarà la soluzione migliore, ma sarà probabilmente sventato i vostri piani. A Parigi, alcuni negozi, i ristoranti o mercati saranno accettare pagamenti con carta di credito per importi inferiori a 15 o 20 euro.

Inoltre, alcune carte di credito, in particolare American Express e Discover, non sono accettati in molti punti vendita di Parigi. Visa è la carta di credito più accettata nei negozi e nei ristoranti di Parigi, con Mastercard cadendo vicino dietro. Se si dispone di una carta Visa, prevede di utilizzare quella carta di frequente.

Per quanto riguarda i controlli del viaggiatore, sanno che stanno ormai raramente accettate come pagamento dai fornitori di Parigi, anche se American Express ha un ufficio nel centro di Parigi!

Nella maggior parte dei casi, si dovrà incassare loro in prima.

Suggerimento: Evitare di assegni di viaggio di redenzione in uffici di cambio di valuta in aeroporto o nelle zone turistiche-pesante di Parigi, o ti incorrere in costi di servizio pesanti. Andate dritti per l’agenzia di American Express in 11 Rue Scribe (Metro: Opera o linea A della RER, Auber). Non verrà addebitato alcun costo aggiuntivo qui e le linee sono spesso lunghi per questo motivo preciso.

Prepararsi per il viaggio: 3 passi importanti da prendere

Qualunque sia la modalità di pagamento che in ultima analisi opta per la vostra prossima vacanza a Parigi, assicuratevi di prendere i seguenti 3 passi essenziali per ottenere finanziariamente pronto per il viaggio.

  1. Consulta i tuoi aziende bancarie e carte di credito e far loro sapere che si viaggia all’estero e la necessità di verificare i limiti di prelievo e di credito. Verificare che tutte le restrizioni che ti impedirà di essere in grado di ottenere denaro o effettuare pagamenti a Parigi sono alzati prima di andare: Molti arrivano a destinazione solo per scoprire che non possono usare le loro carte a causa di limiti per i pagamenti internazionali. Inoltre, assicurarsi di aver compreso schema tassa di servizio della vostra banca: In mancanza di farlo si tradurrà in brutte sorprese sul vostro prossimo estratto conto.
  2. Per effettuare i pagamenti e prelevare denaro contante a Parigi, è necessario utilizzare il codice pin nella maggior parte dei casi . Macchine Parigi bancomat e carta di credito sono generalmente equipaggiate per codici pin composti di soli numeri. Se il codice pin comprende lettere, assicurarsi di modificare il codice prima di partire. Cercando di fare così una volta all’estero potrebbe non essere possibile, in base alla politica della vostra banca. Inoltre, assicurarsi di memorizzare il codice pin in vista del vostro viaggio. Inserimento del codice errato per tre volte consecutive presso uno sportello automatico si tradurrà in carta di essere “mangiato” dalla macchina come misura di sicurezza.
  3. Se si continua a preferire di fare affidamento soprattutto su denaro, comprare una cintura di denaro . Cinture di denaro sono uno dei modi migliori per proteggere se stessi da borseggio.

Ho bisogno di sapere francese per l’utilizzo di ATM?

No. La stragrande maggioranza degli sportelli bancomat di Parigi dispone di un’opzione di lingua inglese. Inoltre, molti terminali di pagamento elettronici, compresi i terminali di biglietteria nella metropolitana di Parigi, consentono di scegliere una lingua prima di effettuare la selezione e il pagamento.

Come faccio a comunicare con la mia banca a casa?

Chiedi la tua banca per darvi un numero verde internazionale che sarete in grado di chiamare in caso di problemi. Inoltre, controllare con la vostra banca per vedere se hanno una banca “sorella” o filiale in Francia. Si può essere in grado di gestire eventuali situazioni di emergenza finanziaria in un’agenzia di sorella a Parigi.

Come faccio a scoprire qual è il tasso di cambio attuale è?

Particolarmente forte di euro negli ultimi anni ha fatto i soldi e budgeting un punto dolente per i viaggiatori del Nord America, che spesso sono stupiti di vedere quanto la loro vacanza parigina loro costo in dollari americani o canadesi.

Per evitare spiacevoli sorprese, puoi consultare le risorse online come il per scoprire quanto la valuta vale in euro.

Controllo i vostri conti online o per telefono un paio di volte durante il vostro viaggio per monitorare la spesa e il tasso di cambio può anche aiutare a gestire il vostro budget durante il viaggio.

What About Tipping Etiquette?

Mance a Parigi non è l’obbligo può essere in Nord America. Il costo del servizio del 15 per cento viene automaticamente aggiunto al vostro conto in caffè e ristoranti. Tuttavia, i camerieri a Parigi non abitualmente ricevono questa tassa di servizio come i salari aggiuntivi, quindi, se il servizio è buono, l’aggiunta di un ulteriore 5-10% per l’importo totale è raccomandato.

Come evitare le truffe?

Purtroppo, una piccola minoranza di fornitori a Parigi potrebbe tentare di approfittare di visitatori che non parlano francese, escursioni a piedi il prezzo di vendita di beni o servizi. Questo può essere particolarmente vero nelle piccole imprese, mercati delle pulci, e altri punti non-catena di vendita. Assicurarsi di verificare i prezzi prima di pagare da soli, e chiedere i venditori visualizzare il totale sul registro o su carta se non riescono a farlo. Con la possibile eccezione dei mercati delle pulci, non, però, tentare di barattare. La Francia non è il Marocco, e il tentativo di contrattare un prezzo in grado di suscitare una risposta acida. Se si nota che ti siano stati addebitati più rispetto al prezzo segnato, anche se, cortesemente indicarlo.

sportelli bancomat possono essere luoghi preferiti per potenziali truffatori e borseggiatori a Parigi. Soggiorno estremamente vigile il prelievo di contanti e non offrono aiuto a chiunque voglia di “imparare ad utilizzare la macchina” o chi si impegna in conversazione mentre si sta immettendo il codice di accesso. Digitare il codice in totale privacy.

You may also like