Skip to main content

Il Tempio Bianco a Chiang Rai, Thailandia

Il Tempio Bianco a Chiang Rai, Thailandia
Ufficialmente conosciuta come Wat Rong Khun, il Tempio bianco a Chiang Rai è stato attirando turisti a nord di Chiang Mai dal 1997. L’esempio one-of-a-kind di opere d’arte epica è stato creato da un artista locale eccentrico, Ajarn Chalermchai Kositpipat. Ha progettato e costruito il Tempio Bianco con i suoi fondi propri.

Anche se il tempio candido ritrae con forza temi e simbolismi dal buddismo Theravada, l’artista non si prende troppo sul serio. Mr. Kositpipat tratta visitatori all’opera pieno zeppo di riferimenti a eroi dei fumetti, film di fantascienza, e altri temi moderni.

Sì, Wat Rong Khun è molto un’attrazione turistica. Non confrontarlo con gli antichi templi si trovano altrove in Thailandia. Invece, pensare al Tempio Bianco come un meraviglioso esempio di arte e architettura costruita da un artista locale per attirare più visitatori nella sua città natale.

Circa il tempio bianco (Wat Rong Khun)

Il colore bianco è stato scelto per Wat Rong Khun perché l’artista sentiva che l’oro – il solito colore scelto per altri templi in Thailandia – “era adatto a chi brama di cattive azioni.” Il blocco servizi in realtà è l’oro a colori.

Il Ponte del ciclo delle rinascite conduce alla Porta del Cielo; due feroci guardiani proteggono la strada. Le mani tese in un lago di anime dannate che raggiungono verso l’alto rappresentano i desideri mondani come l’avidità, la lussuria, l’alcol, il fumo, e altre tentazioni. Guardare da vicino per i piccoli dettagli, come ciò che le mani possono essere tenuta. La gente deve attraversare il ponte, bypassando la tentazione, per entrare in cielo.

Il Tempio Bianco è stato danneggiato da un terremoto nel 2014. Kositpipat effettivamente sostenuto che stava andando a demolire l’intera struttura – lavoro della sua vita – per motivi di sicurezza. Dopo attento esame, il tempio è stato considerato sicuro ancora una volta per i visitatori. Restauro continuato per anni, e la popolarità di attrazione più famosa di Chiang Rai è cresciuto.

L’edificio principale, noto come l’Ubosot , non è grande abbastanza per ospitare le folle che vengono a vederlo. Ma questo non è il solito ubosot tempio: Murales all’interno raffigurano personaggi che vanno da Harry Potter e Ciao Kitty a Michael Jackson e Neo dalle Matrix film!

Per decenni, Kositpipat ha affermato che non voleva soldi per essere un fattore nel progetto. Il messaggio anti-avidità può essere visto in opere intorno ai giardini. Ha anche impostare restrizioni sulla quantità di denaro che le organizzazioni possano donare! Un biglietto d’ingresso di 50 baht (meno di US $ 2) per i visitatori stranieri è stato finalmente aggiunto nel 2016 per coprire i costi di manutenzione.

Indicazioni per il Tempio bianco a Chiang Rai

In primo luogo, farti da Chiang Mai a Chiang Rai.

Il Tempio Bianco è un po ‘più di sei miglia (circa 13 chilometri) a sud della città, all’incrocio della Highway 1 e Highway 1208.

L’opzione più pigro per raggiungere il Tempio Bianco è quello di partecipare a un giro turistico della città (disponibile presso la maggior parte degli alberghi e pensioni) che include il Tempio Bianco, Black House, e altre attrazioni. In caso contrario, è possibile noleggiare uno scooter e guidare da soli; Basta salire sulla superstrada in direzione sud – non si può perdere il Tempio brillantemente incandescente bianca sulla vostra destra. Il traffico sulla Highway 1 tra Chiang Mai e Chiang Rai può essere veloce e intenso. Rimanere sul lato sinistro e guidare con attenzione!

Un’altra opzione facile per raggiungere il Tempio Bianco è quello di prendere un autobus pubblico in direzione sud dalla stazione degli autobus in città. Dite al conducente che si desidera fermarsi a Wat Rong Khun. Per tornare, è necessario o assumere un tuk-tuk o fermare un autobus in direzione nord.

Visitando Wat Rong Khun a Chiang Rai

  • Ore: Il Tempio Bianco è aperto tutti i giorni 08:00-05:00 e fino alle 17:30 durante il fine settimana.
  • Ingresso: 50 baht per i visitatori esteri; gratuito per i cittadini thailandesi.
  • Dress Code: Anche se l’arredamento eccentrico include Batman, Kung Fu Panda, e altri personaggi di Hollywood, il Tempio Bianco è ancora considerato un sito religioso. Spalle e ginocchia devono essere coperte; parei sono disponibili per l’affitto. Camicie con temi religiosi o offensivi non deve essere indossato.

Il tempio Grounds

Il Tempio Bianco si trova in un composto di strutture belle – anche l’edificio d’oro che ospita i servizi igienici è strettamente decorato! Certamente non dovrete preoccuparvi di usare uno sporco latrine come spesso si trovano in altri luoghi.

Un pozzo dei desideri si trova nel tempio insieme a molte altre pagode e strutture artistiche. Un edificio semplice da perdere dietro il Tempio Bianco ospita arte religiosa da Kositpipat. La Sala delle Reliquie è interessante pure. Sì, ci sono diversi negozi di souvenir, opere d’arte che vende e souvenir per mantenere i costi di ingresso bassa.

Essere alla ricerca per i temi nascosti e personaggi tra i dannati, che non sono stati ammessi in cielo dai due guardiani. Vedrete una mano con un atteggiamento cattivo, una mano Wolverine, gli stranieri, i segni di pace, le armi, e un sacco di altri reperti nascosti.

Circa l’artista

Il Tempio Bianco a Chiang Rai è l’opus magnum di famoso artista, Chalermchai Kositpipat , la stessa mente geniale dietro la casa in bianco e il colorato torre dell’orologio nel centro di Chiang Rai. Ha costruito il Tempio Bianco con l’aiuto di oltre 60 seguaci ad un costo personale di oltre US $ 1.2 milioni di dollari. Kositpipat è incredibilmente dedicata al suo lavoro e, una volta prodotto più di 200 dipinti all’anno per aiutare a finanziare il progetto. In un’intervista, ha dichiarato che inizia ogni giorno alle 02:00 con la meditazione.

Famosa torre dell’orologio di Chiang Rai è stata completata nel corso di un periodo di tre anni, e come con tutto il lavoro di Kositpipat, è stato fatto in modo a sue spese per amore di Chiang Rai. Giochi di luce sono a 7 pm, 08:00 e 21:00 notte.

lavoro eccentrico di Kositpipat spazia dai bei pezzi di opere d’arte religiose a eccentrici, pezzi kitsch con messaggi forti. Una raffigura George W. Bush e Osama Bin Laden a cavallo di un missile nucleare nello spazio insieme. Anche il defunto re Bhumibol Adulyadej è stato uno dei clienti di Kositpipat!

Dopo il Tempio Bianco

Il follow-up logico visita al Tempio Bianco è quello di guidare 12,5 miglia (20 chilometri) a nord sulla Highway 1 per vedere la sua controparte: la Casa Nera, conosciuta localmente come Baan Dam.

Mentre il Tempio Bianco rappresenta il cielo, la Casa Nera – spesso erroneamente indicato come il “Tempio Nero” – rappresenta l’inferno. The Black House è più difficile da trovare. Auto a nord sulla Highway 1, e cercare un piccolo bivio sulla sinistra. Seguire le indicazioni o chiedere Baan Dam.

Una visita al Tempio Bianco può anche essere combinato con una passeggiata per la splendida, di 70 metri di altezza Khun Kon cascata nel parco nazionale. Prendere a sinistra in 1208 quando si esce il Tempio Bianco, poi un altro a sinistra in 1211, quando la strada finisce. Seguire le indicazioni per le cascate. Sosta sulla via del ritorno in città a Singha Park per una foto veloce con il gigante leone d’oro.

You may also like