Skip to main content

La guida completa per Le Havre, Francia

 La guida completa per Le Havre, Francia

La città normanna di Le Havre è una meta sorprendentemente interessante, e merita un breve soggiorno. Il secondo porto più grande in Francia, sorge alla foce dell’estuario della Senna. Mentre ci sono alcuni vecchi edifici e un museo splendida, con la seconda più importante collezione di quadri impressionisti in Francia dopo il Musée d’Orsay di Parigi, questo è soprattutto la città per gli appassionati di architettura contemporanea.

Storia Dietro Modernità

Le Havre ( ‘porto’) è stato creato nel 1517 dal re Francesco I. Destinato sia come porto commerciale e militare, è diventato il cuore del commercio coloniale ed internazionale di caffè, cotone, e legno. A metà del 19 ° secolo i primi transatlantici partirono per il Nuovo Mondo con Le Havre un importante punto di partenza, aiutato dalla linea ferroviaria costruita tra Parigi Gare Saint-Lazare e il porto. Le Havre è stato anche una città importante per gli impressionisti che hanno visto la luce sulla foce dove la Senna sfocia nell’oceano come uno dei loro grandi ispirazioni.

In qualità di principale porto del nord della Francia, Le Havre è stato bombardato quasi fuori di esistenza nel settembre 1944. La città è stata ricostruita tra il 1946 e il 1964 dai piani di un unico architetto, Auguste Perret, anche se non visse abbastanza per vedere tutti gli edifici aveva progettato.

100 architetti internazionali hanno lavorato al progetto dopo la guerra.

Circa 150 blocchi residenziali di cemento sono stati costruiti nei bacini distrutte della città per Rehouse senzatetto della città. Con un paio di vecchi edifici ancora in piedi, nuovi edifici pubblici sono stati costruiti e fanno una collezione formidabile insieme ad alcuni edifici successivi di Oscar Niemeyer e Le Volcan (il vulcano) il teatro e la biblioteca.

Nel 2005 Le Havre è diventato un patrimonio mondiale dell’UNESCO, riconosciuto come uno straordinario complesso urbano.

Arrivare a Le Havre in traghetto dal Regno Unito

Brittany Ferries e DFDS Seaways operano partenze frequenti da Portsmouth.

Arrivare a Le Havre in traghetto dal Regno Unito

La stazione SNCF è 10 minuti a piedi dal centro e vicino al porto. Ci sono frequenti treni per Parigi e Rouen e altre destinazioni.

Cosa vedere a Le Havre

Die-hard fan di architettura dovrebbero prenotare una passeggiata con l’ufficio turistico per una visione esperto. Ma se avete tempo limitato, o vogliono sia vecchi che nuovi, ecco cosa vedere.

Post-War Architettura

L’Hôtel de Ville (municipio) sorge dove la città ricostruita e il centro storico si incontrano ed è stato il punto cardine per la ricostruzione di Auguste Perret. Il municipio è di per sé un lungo edificio basso con una torre di cemento di 17 piani in piedi di fronte a una grande piazza attraente con passerelle pergola, fontane e aiuole. L’intero riassume il desiderio dell’architetto che dovremmo essere circondati dalla pace, l’aria, il sole, e lo spazio.

St-Joseph Church era l’ultimo progetto importante da Perret. Dall’esterno sembra formidabile: un edificio di cemento punteggiato con il campanile 107m impennata verso il cielo, fornendo un faro da terra e di mare.

Sarebbe a casa a New York. All’interno l’altare sorge al centro con la torre che sovrasta, sostenuta da pilastri e colonne.

Tutto è illuminato con 12.768 lastre di vetro colorato che variano su ognuno dei quattro lati: a est e nord i colori sono freddi mentre le tonalità dorate e colori brillanti riempiono le finestre ovest e sud. La chiesa, dedicata alla memoria di coloro che sono morti nei bombardamenti, è stato inteso come un simbolo per la ricostruzione dell’Europa ed è ora considerato come uno dei 20 ° grandi realizzazioni architettoniche del secolo. Prendetevi il tempo per guardare il Perret Mostra piano sul lato sud della piazza. Esso mostra ciò che la modernità sembrava nel 1940.

Il Museo Malraux André of Modern Art – MuMa

In piedi si affaccia l’entrata del porto e molto vicino a dove Monet dipinse la città, il Museo d’Arte Moderna è inondato di luce naturale, il che rende l’ambiente ideale per le 19 th e 20 ° secolo dipinti del museo è famosa.

Passeggiate oltre le opere impressioniste di Courbet, Monet, Pissarro, Sisley e di più, oltre a più di 200 tele di Eugène Boudin. artisti successivi includono del calibro di Dufy, Van Dongen e Derain.

Passo indietro nel passato

Lungo le banchine del Bassin de la Manche, proprio di fronte al porto, la Maison de L’Armateur è uno dei pochi edifici sopravvissuti al bombardamento. Costruito nel 1790 dall’architetto responsabile della costruzione delle fortificazioni della città, Paul-Michel Thibault (1735-1799), fu poi acquistata da un armatore ricco.

Fate un passo nel passato, come si cammina attraverso le stanze. Ci sono una sala lettura e una biblioteca, un armadietto del 18 ° secolo di curiosità che ogni gentiluomo doveva mostrare i tesori acquisiti nel corso degli anni, i vecchi modelli di navi e di più, perfettamente illustra la storia di Le Havre.

Walk Through Le Havre

Il centro della città è stata costruita su un modello di griglia in modo che sia facile da navigare il vostro modo per le strade. Pick up mappe e informazioni presso l’Ufficio del Turismo poi passeggiare per il Quartier Saint François, una delle parti più antiche di Le Havre dove il passato si siede comodamente accanto alla ricostruzione. Il vivace mercato del pesce è aperto tutti i giorni 9:00-07:30

C’è di più per vedere lungo l’Avenue Foch che va da Place de l’Hôtel de Ville al mare dove gli edifici residenziali sono della stessa altezza e il concetto, ma hanno diversi colori, finestre, colonne e persiane. Tutto fa per uno stile straordinariamente vivace e simpatico.

Shopping a Le Havre

La cosa migliore è Docks Vauban, costruito alla fine degli anni 19 ° e l’inizio del 20 ° secolo, in origine per memorizzare i preziosi carichi di caffè e cotone. Questi enormi edifici industriali ora ospitano negozi, caffetterie e ristoranti.

Dove alloggiare

Il Best Western Art Hotel si affaccia sul centro culturale Vulcano, uno degli edifici emblematici dell’architetto brasiliano Oscar Niemeyer. Dotato di camere eleganti e aree comuni e drammatiche opere d’arte fotografica sulle pareti, questa è una buona scommessa. Alcune camere sono dotate di balcone con una splendida vista sul porto.

Hotel Oscar è un luogo ideale per la un po ‘eccentrico. Il suo stile eccentrico e 1950 arredamento minimal si adatta un po ‘; le sue tariffe convenienti saranno tutti i gusti.

Hotel Vent d’Ouest è un delizioso hotel appena vicino al mare. Camere a tema nautico eleganti e confortevoli sono di buone dimensioni; ci sono 3 appartamenti per soggiorni lunghi e un centro benessere con articoli da toeletta NUXE francesi.

Dove mangiare

La Taverne Paillette è una grande brasserie bavarese con tutti i classici in offerta, specializzata in piatti di pesce e choucroute, oltre a una buona selezione di birra. E ‘aperto mezzogiorno a mezzanotte. 22 rue Georges Braque, 00 33 (0) 2 35 41 31 50.

Café Restaurant Des Grands Bassins è un altro istituto di Le Havre, nei pressi della Docks Vauban centro commerciale. Ottimo arredamento, cucina Normandia tradizionale e piatti di pesce e un buon servizio. 23 Bvd Amiral Mouchez, 00 33 (0) 2 35 55 55 10.

You may also like