Skip to main content

La Top 30 cose da fare a Parigi, Francia

Prime visite a Parigi può essere scoraggiante e disorientante in quanto sono incantevoli. E ‘spesso difficile sapere da dove cominciare: che cosa si dovrebbe essere prioritarie in vostri primi giorni di visitare ed esplorare nella capitale? E ‘così facile da ottenere prelevato ricco di stradine acciottolate e passaggi, o per sentirsi sopraffatti dalla lista infinita di musei e monumenti suggeriti nella vostra guida.

La maggior parte della città è, ovviamente, la pena di vedere ed esplorare. Ma  soprattutto  se sei un visitatore per la prima volta nella capitale francese, ci sono alcune attrazioni turistiche che è probabile che vuole mettere a fuoco quando si arriva.

Senza ulteriori indugi, ecco le nostre scelte per 22 luoghi e le attrazioni più indimenticabili della città, individuati per la loro popolarità di massa, importanza storica e pura fattore “wow”. E sì, avete indovinato: Uno di questi è il sublime di Notre-Dame, nella foto sopra.

1. Visitare il Museo del Louvre e Palazzo Vecchio

Per conoscere il Louvre dentro e fuori, potrebbe essere necessario metà di una vita. Ancora, si deve cominciare da qualche parte. Il sito di raccolta più ampia e diversificata al mondo di pittura pre-20 ° secolo, la scultura, e oggetti decorativi, il Louvre è un drawcard turistico globale. Senza dimenticare la  Gioconda  e la  Venere di Milo , assicuratevi di visitare le ali meno affollate, a crogiolarsi nelle opere di Vermeer, Caravaggio, Rembrandt, e innumerevoli altri. La secolare palazzo stesso è un testamento alla una ricca storia che va dal periodo medievale al presente.

2. Vedere la Cattedrale di Notre Dame, una meraviglia gotica

Nessun primo viaggio a Parigi è completo senza una visita a questa meraviglia di architettura gotica, risalente al 12 ° secolo. Una delle cattedrali più belle e uniche in Europa, due imponenti torri, guglie, vetrate di Notre Dame e statue sono garantiti per togliere il fiato.

Lo testimonia in prima persona il posto che un tempo era il battito del cuore di Parigi medievale, e che ha preso più di 100 anni di lavori forzati per completare. Salire sulla torre Nord per vedere Parigi dal gobbo di vista di Quasimodo è essenziale, anche. Presto capire perché Notre Dame è una delle principali attrazioni di Parigi.

3. Andare in alto della Torre Eiffel

Più di ogni altro punto di riferimento, la Torre Eiffel è venuto a rappresentare un elegante e contemporaneo di Parigi, ma questo non è sempre stato così. La torre di ferro, che è stato costruito per l’Esposizione Universale 1889 da Gustave Eiffel, era estremamente impopolare con parigini quando è stato svelato ed è stato quasi abbattuto.

Da allora è attirato oltre 220 milioni di visitatori, e sarebbe difficile immaginare Parigi ora senza di essa. La torre incorona il cielo notturno di Parigi con la sua luce festosa e luccica una tempesta ogni ora. Inoltre ha recentemente saldamente entrato nel ventunesimo secolo, equipaggiato con pannelli solari e piattaforme di osservazione di vetro dal pavimento, per la gioia di alcuni e la vertigine degli altri. Cliché? Sì forse. Ma essenziale.

4. Vedere mozzafiato impressionista Arte al museo d’Orsay

Passeggiata sul ponte dal Louvre al Musée d’Orsay e la testimonianza di un ponte letterale e figurato tra arte classica e moderna. Housing più importante collezione al mondo di pittura impressionista e post-impressionista, la luce del Musee d’Orsay, camere ariose si Whir attraverso tre piani di moderne meraviglie, dalle ballerine eteree Degas’ a ninfee di Monet, fino alla giungle verdeggianti di Gauguin. opere significative di Van Gogh, Delacroix, Manet, e altri vi aspettano, anche.

5. Walk Around Sorbona e il Quartiere Latino

L’Università della Sorbona è l’anima storica del Quartiere Latino, dove istruzione superiore ha prosperato per secoli. Fondata nel 1257 per un piccolo gruppo di studenti di teologia, la Sorbona è una delle università più antiche d’Europa. Ha ospitato innumerevoli grandi pensatori, tra cui i filosofi René Descartes, Jean-Paul Sartre e Simone de Beauvoir. Potrete gustare un drink sulla terrazza di un caffè di fronte al collegio prima di esplorare le stradine tortuose del quartiere latino dietro di esso.

6. Ammirate l’Arco di Trionfo e gli Champs-Elysees

Il 164-piede Arc de Triomphe commissionata dall’imperatore Napoleone I fa esattamente quello che è stato fatto per fare: Evoke potenza militare pura e il trionfo. E ‘stato costruito in un’epoca in cui i leader eretti monumenti in loro onore e la scalata al loro ego. belle sculture e rilievi del arco commemorare generali e soldati di Napoleone. Visita l’Arco di Trionfo per iniziare o culminare una passeggiata lungo l’altrettanto grandioso Avenue des Champs-Elysées. Non si può fare a meno di sentirsi grande te stesso.

7. Visita Centre Pompidou e il Beaubourg di vicinato

Parigini considerano il Centre Georges Pompidou di essere l’impulso culturale della città. Questo museo di arte moderna e centro culturale, situato nel quartiere affettuosamente soprannominata Beaubourg dalla gente del posto, ha aperto nel 1977 per onorare il presidente Georges Pompidou.

firma il design scheletrico del Centro, che evoca le ossa e vasi sanguigni, è o amato o insultato-no in-intermediari. Se il design stravagante non è la vostra tazza di tè, la collezione permanente del Museo Nazionale d’Arte Moderna è un must e presenta opere di Modigliani e Matisse. viste panoramiche della città sono anche in ordine.

8. Esplora il Sacré Coeur e Montmartre

Con la sua inconfondibile cupola bianca che alcuni paragonano ad una meringa coronamento della città, i Coeursits Sacré nel punto più alto di Parigi, sulla collinetta di Montmartre, o  Butte . Questa basilica, che fu consacrata nel 1909, è più noto per i suoi sgargianti interni mosaico d’oro e per la sua terrazza drammatica, da cui ci si può aspettare una stupenda vista di Parigi in una giornata limpida.

Prendere la funicolare con un biglietto della metropolitana e una sosta al Sacro Cuore prima di esplorare le tortuose strade di un villaggio e di Montmartre. E dopo spendere tutta la vostra energia arrampicata sulle colline e le scale formidabili di Montmartre, prendere in considerazione trascorrere una serata in un cabaret parigino tradizionale come il leggendario Moulin Rouge o l’ultra-folk Au Lapin Agile.

9. Fate un giro in barca della Senna

Vedendo alcuni dei luoghi più belli di Parigi scivolano passato come si deriva lungo il fiume Senna è un’esperienza indimenticabile ed essenziale. Aziende come bateaux-mouches e Bateaux Parisiens offrono tour di un’ora del tutto l’anno Seine per circa 10 euro. Si può salire vicino a Notre Dame o la Torre Eiffel. Vai di notte per godersi il gioco scintillante della luce sull’acqua, e indossare abiti caldi, il vento al largo della Senna può essere freddo. È inoltre possibile effettuare visite di alcuni dei canali e corsi d’acqua di Parigi, che vi permetterà di vedere un lato semi-nascosto della città di luce.

10. passeggiata attraverso Père Lachaise

Parigi conta tra le sue mura, molti dei cimiteri più poetiche del mondo, ma di Père-Lachaise li sorpassa. Innumerevoli personaggi famosi sono sepolti qui: il più popolare è  The Doors  il cantante Jim Morrison, la cui tomba è mantenuta costante veglia dai fan. Il drammaturgo francese Molière, Oscar Wilde, Edith Piaf, e Richard Wright sono pochi altri. In una giornata di sole, salendo al vertice del cimitero e guardando verso il basso i riccamente progettato cripte può essere sorprendentemente gioiosa.

11. Ammirate Sculture al museo Rodin

Tour Studio di un grande scultore in un ambiente romantico al Musée Rodin, completamente ristrutturato e riaperto al pubblico nel novembre 2015. Situato in un palazzo del 18 ° secolo, il museo ospita più di 6.000 opere di Rodin, tra cui “Il Pensatore e  “ Il bacio “.  Ci sono anche 15 sculture della collezione permanente di scultore francese Camille Claudel, un altro maestro.

Dopo aver visto le sculture, assicurarsi di passare un po ‘di tempo ad ammirare la vasta collezione di disegni e stampi del cast in mostra. I giardini lussureggianti sono la patria di una rosa giardino, caffetteria e fontane. sculture più iconici Rodin grazia i giardini, tra cui “Orfeo” e gli studi di bronzo per “I borghesi di Calais”.

12. Cfr World-Class arte contemporanea presso la Fondazione Louis Vuitton

Questo splendido nuova fondazione progettato da Frank Gehry offre di classe mondiale spettacoli di arte contemporanea e una delle aggiunte più uniche per lo skyline parigino negli ultimi anni. Le case di raccolta di lavoro di proprietà di Bernard Arnault, presidente e CEO di LVMH. Vedrete tutto, dai giganti dipinti Gerhard Richter a installazioni interattive dell’artista danese Olafur Eliasson. In seguito, fare un picnic o una passeggiata al parco tentacolare e legno conosciuto come il Bois de Boulogne.

13. Shop (o Window-Shop) in Rue du Faubourg Saint-Honoré

Se volete fare acquisti come un parigino-high roller, o almeno fingere di testa a Rue du Faubourg Saint-Honoré e il quartiere circostante. Unire il 1 ° e 8 ° arrondissement (distretti) , la strada è fiancheggiata con i più grandi nomi della moda e del lusso, che vanno da vecchia scuola etichette couture come Goyard, Hermès, Gucci e Prada, così come, case e designer ambiti contemporanei (Apostrophe Jun Ashida). È inoltre possibile trovare il profumo su misura, di fascia alta gioielleria, dolci deliziosi e anche del vecchio mondo, i bagagli bene. Non c’è da meravigliarsi è incluso nella nostra guida ai migliori quartieri dello shopping nella capitale francese.

14. trovare un tesoro d’epoca presso il Marché aux Puces de Clignancourt / St Ouen

E ‘facile essere sopraffatti a questo tentacolare mercato delle pulci di Parigi. Dopo tutto, i 150 anni puces – letteralmente, “pulci” – è tra i più grandi al mondo. Ma con un po ‘di attenzione e perseveranza, si può trovare un tesoro nel labirinto di bancarelle, a prescindere se siete a caccia di antichi posate in argento o vintage couture di Chanel. Il mercato si trova sul bordo del nord di Parigi, dove il 18 ° arrondissement incontra il sobborgo di St. Ouen.

Il modo più semplice per arrivare?  Prendere Metro Linea 4 a “Porte de Clignancourt” e seguire le indicazioni per il mercato. È inoltre possibile prendere la linea 13 fino alla stazione di Porte de St Ouen (e al lato delle “puces” che si estendono nel sobborgo).

15. passeggiata attraverso il quartiere Marais

Se c’è una migliore quartiere francese per passeggiare, visite turistiche, shopping, degustazione e osservare la gente tutto in una sola mattina o di pomeriggio, non abbiamo trovato. Il Marais, che attraversa il 3 ° e 4 ° arrondissement, ha una ricca storia di Parigi: E ‘sede di quartiere ebraico della città ( Pletzl ), e serve anche come il battito del cuore della comunità LGBT vibrante della città.

Entro il sempre vivace, troverete anche splendide  hôtel  particuliers  (palazzi della vecchia scuola), numerosi siti medievali e monumenti, una pletora di fascia alta e boutique di stilisti, e molti dei migliori musei della città, tra cui il Musée Picasso.

16. Relax & Passeggiata ai Giardini di Lussemburgo

Anche se si sa molto poco della capitale francese, si potrebbe avere un’immagine mentale di parigini di relax in sedie a sdraio sulle terrazze si affacciano decorati, prati curati e stagni. Questa è l’immagine iconica si può giocare da soli visitando i Giardini di Lussemburgo, un rifugio italiano e in stile francese che un tempo era la motivazione stomping della Regina Maria da Medici.

Mentre è un luogo preferito per rilassarsi con un pic-nic, i giardini formali rinascimentali sono molto popolari tra jogging e passeggiate, e bambini che corrono le loro barche a vela dietro la Sénat. Anche essere sicuri di ammirare la collezione di statue: alcuni dei nostri preferiti sono le immagini scolpite signorili delle diverse regine e le altre donne reali di Francia nel corso della storia.

17. vedere la più grande collezione pubblica di opere di Picasso

Dopo la chiusura per quasi cinque anni, il Musée Picasso di Parigi ha riaperto alla fine del 2014, fresco di ristrutturazione costosi. Ora, questo museo di classe mondiale si estende su più di 50.000 piedi e case quadrate migliaia di opere dell’artista spagnolo inimitabile. L’edificio principale, un palazzo del 17 ° secolo nel Marais (vedi # 15), dotato di mobili disegnati dal leggendario Diego Giacometti.

capolavori delle case così come opere di periodi meno conosciuti nel lavoro di Picasso, il museo offre anche mostre temporanee in mostra il lavoro di artisti come Giacometti. E ‘un must-see per chiunque sia interessato alla storia dell’arte del 20 ° secolo.

18. Mangiare un po ‘famoso gelato parigino

Nascosto sulla Ile Saint-Louis, troverete quasi 100 gusti di gelato al famoso Berthillon . A seconda della stagione, si può provare tutto, dalle fragoline di bosco a pesca, nocciola, pistacchio e cioccolato bianco. Idilliaco del negozio creazione trova su una piccola isola della Senna, di fronte a Notre-Dame-la rende un must-visita. Si può passeggiare per le strade, fiancheggiate da palazzi del 17 ° secolo, mentre vi godete il vostro cono.

19. Soddisfare Curiosità naturali a Deyrolle

Alla ricerca di un po ‘di vecchio stile e la strana? Deyrolle è una vecchia boutique parigina (aperto dal 1831) che si specializza in particolare negli animali imbalsamati (nessuno è recente, però, un punto potenzialmente rassicurante per chi si occupa di diritti degli animali).

Situato nel 7 ° arrondissement, questo vero e proprio gabinetto delle curiosità ospita tigri a grandezza naturale, orsi, uccelli e altro ancora, così come innumerevoli cassetti pieni di ogni possibile farfalla, insetto, o un insetto che si possa immaginare. Molti dei soggetti della boutique sono stati utilizzati nello studio della botanica, entomologia, e la zoologia. Questo è certamente uno dei più bizzarri negozi in Paris– e merita una visita, se è possibile gestire la tassidermia.

20. negozio in un mercato alimentare francese

I francesi prendono il loro cibo molto sul serio e non c’è modo migliore per sperimentare che di prima mano di visitare uno dei tanti mercati alimentari all’aperto della città . Questi mercati sono in genere tenuti più volte durante la settimana, e c’è uno in quasi ogni quartiere. Anche se vi trovate in un hotel, è possibile rifornirsi di fino su frutta fresca, formaggi, salumi e altri snack-perfetto per prendere in un pic-nic lungo la Senna.

vedi anche la nostra guida appetitosi al Marché d’Aligre, un mercato agricolo favorito tra i locali della città.

21. Get Lost All’interno di un vecchio mondo French Department Store

Oltre ad essere maestri di tutte le cose della cucina e della gastronomia, i parigini sono anche gli acquirenti esperti. Ciò è dimostrato dal loro tentacolare, eleganti grandi magazzini.

Questi colossi più piani – molti costruito durante l’elegante periodo di turn-of-the-XX secolo conosciuta come la “Belle Epoque” – magazzino di tutto, dai vini alla haute couture di hardware e la casa e giardino. Tra i nostri preferiti: BHV, a Le Marais, Galeries Lafayette , e il Le Bon Marché , il primo in assoluto moderno grande magazzino.

22. Amble Intorno al quartiere latino

Niente dice di Parigi come una giornata passeggiando per il quartiere latino, uno dei quartieri più piani e amati della città. Inizia la navigazione libri in inglese amata libreria Shakespeare and Company, prima di dirigersi verso la piazza Sorbona a prendere un caffè. Poi controlla i tesori medievali al Musée Cluny, sfogliare libri rari e di antiquariato vicino al Jardin du Luxembourg, e il vento attraverso le stradine strette dietro il Pantheon a Place de la Contrescarpe.

O semplicemente passeggiare e fare qualsiasi numero di scoperte: la luce del mattino che colpisce le cime degli edifici; la gioia di gustare pane fresco, dolci e frutta sul mercato-centrica Mouffetard Rue o Place Monge … le possibilità sono quasi infinite.

23. Esplora il Canal St Martin & i suoi negozi alla moda, ristoranti

Chiunque voglia capire contemporanea di Parigi dovrebbe trascorrere del tempo passeggiando su e intorno al Canal St. Martin, una delle zone più vivaci e innovativi della città. Raggiungere il centro di una delle graziose ponti verdi metallici per guardare le barche galleggiano lungo il canale (e venire attraverso sistemi di chiusura complessi).

Godetevi un bicchiere di vino e un paio di piccoli piatti in un wine bar, o gustare uno spuntino in cucina eclettica in una delle innumerevoli, nuovi ristoranti assolutamente alla moda della zona. Sfoglia boutique e librerie d’arte per l’ultima di stile e design. Si può anche avere un diritto picnic in riva al water– un passatempo locale preferito.

24. vedere alcune delle più belle opere di Monet in questo museo Piccolo

Molti visitatori di Parigi si affacciano completamente una piccola collezione sul lato ovest dei giardini delle Tuileries che ospita una delle opere più mozzafiato del maestro impressionista Claude Monet d’arte. Ma non dovrebbero.

Pagare una visita al Museo Orangerie e testimoniare la travolgente, bellezza poetica di Nymphéas , una serie di murales che si tuffano nel mondo distintiva di Monet di colore, luce e paesaggi acquosi. Le sue ninfee sono un simbolo della pace nel mondo, dipinto dopo la fine della prima guerra mondiale come un gesto di speranza e di riconciliazione.

Oltre al capolavoro agitazione di Monet, il museo Orangerie ospita anche il Jean Walter – collezione Paul Guillaume, con notevoli opere del calibro di Cézanne, Renoir, Picasso, Sisley, Matisse e Modigliani. Dopo aver visto l’Orsay e le collezioni Centre Pompidou, un pomeriggio qui offre un’altra dose di inspiration– artistica e l’educazione.

25. Prendere un giorno di viaggio a Versailles

Versailles e il suo palazzo di fama mondiale e giardini sono un breve viaggio di un’ora al di fuori della città, che lo rende un viaggio essenziale e facile di giorno da Parigi.

Questo palazzo del 17 ° secolo ha avuto umili origini come residenza di caccia prima di trasformarsi in un opulento palazzo sotto il dominio di Luigi XIV, noto anche come il “Re Sole”. Oggi, passeggiando per gli ampi giardini formali e visitare l’incredibile Sala degli Specchi è un’esperienza che non si dimentica probabile. Assicurarsi inoltre di riservare un certo tempo per gli edifici e giardini silenziosi meno noti, tra cui il Petit Trianon e la regina di Amleto, dove Maria Antonietta si ritirò dalle pressioni della vita di corte e persino finta, a volte di essere una pastorella umili o lattaia.

26. andare sottoterra nelle Catacombe

Non deve essere per Halloween di godere a fondo l’esperienza terrificante di andare lontano metropolitana per vedere le Catacombe di Parigi. Ci sono decine di miglia di tunnel scavati ben al di sotto il livello della strada, ma solo una piccola parte di questi possono (legalmente) essere visitati.

Qui, dopo aver acquistato un biglietto e scendendo una lunga scala a chiocciola, sarete immersi in uno strano mondo di morte. Milioni di ossa e teschi umani sono ordinatamente impilati (in curiosa, moda molto francese) a fianco delle anime pathways– che sono stati trasferiti dai cimiteri sovraffollati nei secoli 18 e 19. Alcuni troveranno questa attrazione decisamente agghiacciante, mentre altri potranno godere come una curiosità archeologica e sociale. In entrambi i casi, vale la pena un paio d’ore.

27. Mangia Alcuni Delicious French Bread & Pasticceria

Un viaggio nella capitale francese sarebbe incompleta senza ducking in alcuni caldo, invitando panifici e pasticcerie (pasticcerie) per degustare le loro creazioni allettanti. Da croissant tutti-burro e pain au chocolat che vantano l’equilibrio ideale tra flakiness e morbidezza, al croccante, impeccabilmente baguette al forno, crema di limone mini-torte e bignè soffici, c’è un mondo intero gourmet per scoprire là fuori.

Eppure non dovrebbe essere intimidito. Mentre stupefacente, questi prodotti sono parte integrante della vita quotidiana a Parigi.

28. Visita della vecchia Parigi Operahouse e vedere un balletto Ci

abbastanza confusionario, il Palais Garnier in realtà non ospitare spettacoli d’opera questi days– Questo è il lavoro del più recente Opera Bastille. Ma questo sito storico, ora sede del Balletto nazionale francese, è un luogo straordinario da visitare, dentro e fuori.

La sua sontuosa, elegante design può essere ammirata da lontano verso il basso l’altrettanto regale Avenue de l’Opéra– uno spettacolo iconico vale la pena cercare fuori. All’interno, la magnifica scalinata all’ingresso principale e il teatro, coronato da un soffitto dipinto in movimento dal pittore francese Marc Chagall, è semplicemente sublime.

29. Godetevi Fresh Air al Bois de Boulogne

A volte, un po ‘di respiro lontano dallo stress e dal rumore della città è in ordine. Quando non sei in su per un viaggio pieno giorno, ma non mi dispiacerebbe un po ‘d’aria fresca e verde, oltre al capo del Bois de Boulogne– ed enorme parco alberato scolpito da un vecchio bosco.

prati verdi enormi, sentieri alberati, stagni abitati da anatre e uccelli selvatici, un teatro all’aperto, spettacoli di burattini per i bambini e anche una vecchia pista horceracing (Ippodromo) attendono qui. Confezione un picnic, mettere le scarpe da passeggio, portare una macchina fotografica e godere di un giorno di distanza da destra city– sul suo bordo molto.

30. Toast Come il francese a un vino locale Bar

Come ci si potrebbe aspettare, Parigi vanta un notevole numero di eccellenti enoteche. Vai gustare un bicchiere semplice o due in uno di questi bar laid-back, in cui si potrebbe anche infilare in un piatto di formaggi francesi, cremosi profumati o salumi salati. Alcuni di quelli che ha reso la nostra lista dei migliori specializzati anche in piccoli piatti che si adattano alla definizione di gourmet.

Sia degustazione di un leggero, fresco Beaujolais Nouveau per la stagione del raccolto o cercando più complesse, rossi “difficili” e bianchi della Borgogna o Bordeaux, c’è qualcosa per tutti in questi bar. Dopo tutto, in Francia, il vino non è una snob affair– è qualcosa la maggior parte delle persone godono.

You may also like