Skip to main content

La Torre Pendente di Pisa: La Guida Completa

 La Torre Pendente di Pisa: La Guida Completa

La città di Pisa, che si trova nel nord della Toscana a circa 50 miglia ad ovest di Firenze, ospita l’iconica del 13 ° secolo Torre di Pisa (pronunciato Peez-ah, non la pizza ). La torre sbilenca notoriamente è una delle principali attrazioni d’Italia, disegnando milioni di visitatori ogni anno per ammirare la sua affascinante, se non è riuscita, l’ingegneria e la sua architettura gloriosa.

Troverete la Torre Pendente di Pisa, insieme al Duomo (Cattedrale) e Battistero (Battistero) sulla piazza del Duomo o, come è più comunemente chiamato, il Campo dei Miracoli (Campo dei Miracoli).

La storia della Torre Pendente

La costruzione iniziò nel 12 ° secolo sul campanile, o  Campanile , del Duomo. Il marmo bianco, cilindrica torre a forma è decorato in motivi geometrici di ispirazione araba e, insieme agli altri tre edifici sul sito, è considerato il più bell’esempio di architettura romanica in tutta la Toscana.

Ci sono voluti più di 200 anni per completare la torre, ma la pendenza ha iniziato molto tempo prima che l’ultima pietra fu posta. A causa del terreno morbido sotto e la mancanza di un adeguato fondamento, la torre ha cominciato appoggiato anche prima costruttori avevano completato la terza storia. Per compensare l’inclinazione e la distribuzione del peso non uniforme, designer del 13 ° secolo fatta piani successivi più alti da una parte che dall’altra – così la torre ha in realtà una leggera curva ad esso. Eppure, per 800 anni, ha continuato a cadere al ritmo di quasi due millimetri l’anno fino a quando le campane pesanti sono stati rimossi, e si è ancorata nel terreno.

Oggi, gli ingegneri hanno considerato la torre sicuro e stabile e dire che ha finalmente smesso di muoversi.

Cosa fare presso la Torre Pendente e Campo dei Miracoli

Salita alla cima della torre. Dopo un membro del personale si presenta con una breve storia della torre e alcuni fatti divertenti, si inizierà la salita su per le 297 gradini della scala a chiocciola.

La torre ha otto livelli ed è di 184 piedi (56 metri) di altezza. Sei dei livelli sono loggiati, nel senso che offrono una splendida vista sulla città e la campagna circostante.

Visitare il Duomo e il museo. Impressionante con la sua splendida facciata quattro livelli, colonnati bianchi e portici, Caratteristiche esterne grandiose porte di bronzo con pannelli del Duomo contenenti bassorilievo getta da Bonanno Pisano. Il portale di San Ranieri è particolarmente mozzafiato. All’interno della cattedrale, troverete un pulpito del 14 ° secolo scolpito in marmo, una tomba di Tino da Camaino che contiene i resti dell’imperatore Enrico VII (del Sacro Romano Impero), e uno splendido mosaico di Cristo in Maestà nel abside.

Nella ex charterhouse della cattedrale, il Museo dell’Opera del Duomo (Museo della Cattedrale Opere) si trova sul lato orientale della piazza. Le sue collezioni comprendono oggetti dal Duomo, Battistero e Camposanto, insieme a dipinti, romana e reperti etruschi, e tesori ecclesiastici. Nota : Il museo è chiuso per ristrutturazione fino giugno 2019

Vai all’interno del Battistero ( Battistero ). Iniziato nel 1152, il battistero circolare sono voluti diversi secoli per completare a causa della periodica mancanza di fondi – soprattutto quando Pisa era in guerra con la vicina città-stato come Firenze e Siena.

Il battistero è stato costruito in stile gotico ornato ed è conosciuta per la sua acustica sorprendente. Pilastri alzando la funzione pulpito esagonale accovacciato leoni pensato per rappresentare le Virtù. Il fonte battesimale ottagonale in marmo intarsiato di Guido da Como è stata eretta nel 1246.

Altri elementi da ammirare all’interno del Battistero sono Nicola e Giovanni Pisano di rilievi pulpito intagliato raffiguranti, tra le altre cose, la Natività, l’Adorazione dei Magi, la Crocifissione di Cristo e il Giudizio Universale. Si noti striping bianco e grigio degli interni – questo è stato un motivo comune che vedrete in altre cattedrali italiane del medesimo periodo, in particolare a Siena e Orvieto.

A piedi intorno al Camposanto (cimitero). Anche se è spesso trascurato dai visitatori, il  Camposanto, o cimitero, merita una visita. Il lungo edificio contiene un prato centrale ed è fiancheggiata da portici coperti, che sono pieni di lapidi e monumenti funerari dell’aristocrazia rinascimentale di Pisa.

Il portico, una volta tenuto affreschi medievali e reperti di epoca romana, la maggior parte dei quali sono stati distrutti o gravemente danneggiati durante la seconda guerra mondiale.

Visita al Museo delle Sinopie.  Ospitato in un ex ospedale, questo museo contiene le sinopie, o dei disegni originali di pergamena che un tempo erano dietro gli affreschi del Camposanto. Quando il Camposanto è stato danneggiato durante la seconda guerra mondiale e le pitture murali in gran parte distrutto, questi schizzi sono stati trovati sulle pareti dietro di loro, e conservati con cura.

Come per visitare il Campo dei Miracoli

Località: Campo dei Miracoli, 56100 Pisa, Italia

Ingresso: Visite alla Torre costa € 18 e possono essere prenotati fino a 20 giorni in anticipo attraverso il sito ufficiale per il Campo dei Miracoli attrazioni. L’ingresso al Duomo è libero in ogni momento. I prezzi per visitare gli altri monumenti e musei sono basate su quanti si desidera visitare, come segue: 5 € per una; € 7 per due, e € 8 per tre.

Si noti che i biglietti per la Torre Pendente devono assolutamente essere acquistati in anticipo. L’ingresso è limitata e tramite un biglietto a tempo, quindi è altamente improbabile che si sarà in grado di raggiungere a piedi su e comprare un biglietto per lo stesso giorno.

Ore: Campo dei Miracoli: Aperto tutti i giorni. Chiuso il 1 ° gennaio al 25 dicembre Tower: Aperto tutti i giorni 8:00-08:00 (gli orari possono variare a causa di eventi speciali); Duomo: Aperto tutti i giorni 10:00-08:00 (aperto solo il pomeriggio di domenica); Battistero: Aperto tutti i giorni 8:00-08:00; Il Camposanto (cimitero): Aperto tutti i giorni 8:00-22:00; Museo dell’Opera del Duomo: tutti i giorni 08:00-08:00.

Nota: L’ingresso è gratuito per tutti gli edifici per i visitatori disabili e un accompagnatore, così come per i bambini 10 e sotto.

Da vedere nelle vicinanze

L’ Orto Botanico è uno dei più antichi giardini botanici d’Europa, e un posto poco affollate bello passare un po di tempo.

Piazza dei Cavalieri si trova sul lato nord di Pisa, Palazzo dei Cavalieri. Oggi, è la sede di una delle prestigiose università italiane, ma una volta servito come la sede della Calvalieri di Stanto Stefano -hence il suo nome.

You may also like