Skip to main content

L’Arco di Trionfo a Parigi: una guida completa dei visitatori

L'Arco di Trionfo a Parigi: una guida completa dei visitatori
L’Arco di Trionfo è riconosciuto in tutto il mondo come un importante simbolo di sfarzo ed eleganza parigina. Eretta dall’Imperatore Napoleone I nel 1806 per commemorare valore militare della Francia (e l’orgoglio se stesso righello), i 50 metri / 164 piedi di altezza corone arco decorato all’estremità occidentale degli Champs-Elysées, viale più iconico della città, alla congiuntura noto come Etoile (stella), dove 12 prestigiosi viali irradiano in un modello semicircolare.

Grazie al suo posto significativo nella history– della capitale francese che evoca sia trionfante e scuro events– storico così come il suo status di icona, l’Arco di Trionfo ha un posto più ovvio in ogni lista completa delle principali attrazioni turistiche di Parigi.

Luogo e contatti:

L’arco famoso si trova sul lato ovest di Avenue des Champs-Elysées, in Place Charles de Gaulle (spesso indicato anche come la Place de l’Etoile).

Indirizzo: Place Charles de Gaulle, 8 ° arrondissement
Metro: Charles de Gaulle Etoile (linea 1, 2 o 6)
RER: Charles de Gaulle Etoile (Linea A)
Tel: +33 (0) 155 377 377
Visita il sito

Aree e attrazioni nelle vicinanze da esplorare:

  • Petit Palais
  • Grandi Gallerie Nazionali Palais
  • Laduree Panetteria e Tearoom
  • (Storico ristorante) di Fouquet
  • Guerlain (famosa profumeria e di bellezza istituto)

Accesso, orari e biglietti:

È possibile visitare il livello del suolo dell’arco gratuitamente. Prendere il sottopassaggio per accedere al arch.

Non tentare mai di attraversare la rotonda caotico e pericoloso dagli Champs Elysées!

Per accedere al top , si può salire 284 gradini, o prendere un ascensore per il medio livello e salire 64 scale fino alla cima.

Orario di apertura
da aprile a settembre: lun-dom, 10:00-23:00.
Ottobre-marzo: . Lun-dom, 10 alle 10 pm

Biglietti
I biglietti per salire o prendere l’ascensore fino all’arco sono acquistati a livello del suolo.

Ingresso gratuito per i bambini sotto i 18 anni
il Paris Museum Pass comprende l’ingresso per l’Arc de Triomphe. (Compra direttamente da Rail Europe)

L’accesso per i visitatori disabili:

I visitatori in sedia a rotelle: Purtroppo, l’Arco di Trionfo è solo parzialmente accessibili ai visitatori in sedia a rotelle. Il sottopasso non è accessibile in sedia a rotelle e l’unico modo per raggiungere l’arco è in auto o taxi dropoff all’ingresso. Chiama questo numero per informare il personale della vostra visita: +33 (0) 1 55 37 73 78.

Non v’è accesso per disabili con l’ascensore fino al livello centrale, ma non al top.

I visitatori con mobilità limitata possono accedere l’arco , ma possono avere bisogno di assistenza ottenere attraverso il sottopassaggio. Anche se c’è un ascensore, è necessario salire 46 gradini per accedere al punto di vista.

Quando è il momento migliore per visitare?

Il periodo migliore per visitare l’Arco è, a mio parere, dopo 6:30, quando la fiamma del Milite Ignoto è acceso e gli Champs-Elysées è immerso in luci scintillanti. Dal ponte di osservazione in cima dell’arco, una vista mozzafiato sulla Torre Eiffel, il Sacro Cuore, e il Louvre sono anche in negozio.

Le date chiave e fatti interessanti circa l’Arco di Trionfo:

1806: l’imperatore Napoleone I ordina la costruzione del Arc de Triomphe a commemorazione dei soldati di Francia.

L’arco è completato nel 1836, sotto il dominio del re Luigi Filippo. Napoleone avrebbe mai visto il suo completamento. Tuttavia, è diventato sempre associato con ego– sovradimensionato i superbi dell’Imperatore e con la sua necessità di costruire monumenti di abbinarlo.

La base dell’arco è decorato con quattro gruppi di sculture allegoriche elaborate. Il più famoso è di François Rude “La Marsigliese”, che mostra l’iconico donna francese, “Marianne”, esortando il popolo a combattere.
Le pareti interne mostrano i nomi di oltre 500 soldati francesi delle guerre napoleoniche; i nomi di coloro che sono morti sono sottolineate.

1840: Le ceneri di Napoleone I sono trasferiti per l’Arc de Triomphe.

1885: il funerale di Celebre scrittore francese Victor Hugo si celebra sotto l’arco.

1920: La Tomba del Milite Ignoto viene inaugurato sotto l’Arco, appena due anni dopo la fine della prima guerra mondiale e in tandem con un monumento simile presentato a Londra in occasione della Giorno dell’Armistizio.

La fiamma eterna si accende per la prima volta il 11 novembre 1923, vegliando sulla tomba ogni sera.

1940: Adolf Hitler e le forze naziste marciano sugli Champs Elysées intorno l’arco e lungo gli Champs-Elysees, segnando drammaticamente l’inizio di un’occupazione di quattro anni.

1944: le forze alleate e civili celebrano la liberazione di Parigi, in un evento gioioso catturato in fotografie di iconico fotografo parigino Robert Doisneau.

1961: il presidente americano John F. Kennedy paga una visita alla tomba del Milite Ignoto. Dopo l’assassinio del marito nel 1963, Jacqueline Kennedy Onassis ha chiesto che una fiamma eterna si accende per JFK al Cimitero Nazionale di Arlington in Virginia.

Eventi e attività annuali 

Dal momento che gli Champs-Elysees è così naturalmente regale e fotogenico, l’ampio viale ospita eventi annuali tra cui feste di Capodanno a Parigi (tra cui uno spettacolo di luci e il video abbagliante proiettato sul Arco a partire dal 2014) e le celebrazioni Giorno della Bastiglia (ogni 14 luglio) . Il viale è anche illuminato con belle luci vacanza da fine novembre a metà gennaio.

You may also like