Skip to main content

Pianificare la vostra visita al castello di Windsor

Pianificare la vostra visita al castello di Windsor

Castello di Windsor, una delle principali residenze ufficiali del monarca della Gran Bretagna, è anche uno dei suoi monumenti più rappresentativi. Non è lontano dall’aeroporto di Heathrow, e passeggeri in arrivo di solito può riconoscerlo dal cielo.

Una residenza e fortezza da quasi 950 anni, questo deve-vedere attrazione è la più antica e più grande castello continuamente occupato nel mondo. E ‘anche molto popolare, quindi un po’ di pianificazione avanzata per la vostra visita non sarà guasterebbe. Qui troverete informazioni turistiche di base più salienti raccomandati e alcuni consigli utili.

Come arrivare al castello di Windsor

Il Castello è a circa 25 miglia dal centro di Londra ed è facilmente raggiungibile in auto o con i mezzi pubblici.

Con il treno

  • South West Trains  opera un servizio diretto alla   stazione di Windsor & Eton Riverside  dalla  stazione di Waterloo a Londra ogni mezz’ora per tutto il giorno (ogni ora la domenica). Il viaggio dura poco meno di un’ora, e le tariffe di andata e ritorno partono da meno di £ 12.
  • First Great Western  gestisce un servizio più rapido e frequente  Windsor & Eton Stazione Centrale  dalla  stazione di Paddington ogni 10 a 15 minuti durante il giorno. Il viaggio dura tra i 25 ei 35 minuti, ma coinvolge i treni che cambiano a Slough. Non preoccupare: c’è solo 4 minuti intervallo tra i due treni attraversano coinvolgono da un lato della piattaforma all’altra. Biglietti di andata e ritorno partono da £ 10.50.

O ferroviaria è a meno di 10 minuti a piedi dal castello, quindi la scelta probabilmente dipenderà se sei più vicino a Paddington o Waterloo all’inizio del vostro viaggio.

Suggerimento:  Controllare Richieste National Rail per più punti di partenza, le promozioni speciali, e combi-biglietti offerti da compagnie ferroviarie.

Con il bus

Verde Line Express Coaches  (percorsi 701 e 702) viaggiano tra la stazione Victoria di Londra e Windsor diverse volte all’ora. Il viaggio dura circa un’ora e dieci minuti e di andata e ritorno tariffe partono da £ 15. Molti tour con il trasporto e l’ammissione possono essere organizzati tramite il vostro hotel o attraverso il negozio on-line Visit Britain.

In macchina

Prendere la M4 per uscire 6, e seguire le indicazioni per il centro di Windsor.

Suggerimenti:

  • I parcheggi si riempiono velocemente durante i periodi popolari di anno in modo, se si deve guidare, arrivare presto.
  • Scegliere le aree di parcheggio di lunga durata, che costano meno della metà del tasso di parcheggio soggiorno di breve durata. Si può camminare per circa 20 minuti, ma sarà una passeggiata interessante.

Biglietti e ammissione

I prezzi dei biglietti variano a seconda che gli Appartamenti Reali sono aperti ai visitatori. Che, a sua volta, dipende se i Royals sono in residenza.

La gamma di prezzi comprende adulto, anziano over 60, studenti, under 17, e la famiglia (due adulti e tre bambini sotto i 17 anni). Inoltre, i bambini sotto i 5 anni sono ammessi gratuitamente. Controllare il  sito web Royal Collection per gli ultimi prezzi.

Suggerimenti:

  • Prima di partire, registrare i biglietti per un numero illimitato di rientro per un anno intero a partire dalla data della vostra visita. Questa offerta non è valida per biglietti acquistati come parte di un pacchetto turistico da un venditore di terze parti.
  • Acquista i biglietti  on-line  per risparmiare tempo di attesa.

Orario di visita

ore del castello di funzionamento riflettono il fatto che è un castello di Windsor di lavoro, utilizzato per molte occasioni cerimoniali e statali ed è la casa week-end della Regina attraverso la maggior parte dell’anno.

Informazioni Pratiche Prima di iniziare la visita

Castello di Windsor è pieno di oggetti affascinanti, camere sorprendenti e meravigliose opere d’arte. Una volta inserite, consentire almeno due (preferibilmente tre) ore per esplorare il castello. A seconda quando si visita, si può trovare lunghe code alla biglietteria e aree di sicurezza, in modo da sarete felici avete seguito il nostro consiglio per acquistare il biglietto on-line prima di arrivare.

Suggerimento : Se siete interessati a vedere la cerimonia del Cambio della Guardia, tempo la vostra visita ad essere all’interno del parco del castello alle ore 11, quando la cerimonia si svolge sul Quadrilatero. Durante l’estate, che si verifica ogni giorno, tempo permettendo, e dal 1 ° ottobre in poi, la guardia cambia ogni due giorni.

Sicurezza al castello di Windsor

Il Centro Visitatori si trova sulla strada di St Alban accanto all’ingresso principale per il parco del castello. Una volta che avete un biglietto, si passa attraverso un posto di controllo di sicurezza aeroportuale-tipo con metal detector e così via. Allora è a un cortile d’ingresso in cui si prende in mano il vostro tour audio e un opuscolo con una mappa dei giardini. Entrambi sono libero con l’ammissione.

Le sedie a rotelle possono essere presi in prestito dal Centro Visitatori, anche se non possono essere prenotati in anticipo e non possono lasciare il parco del castello.

Passeggini e passeggini possono essere utilizzati nel parco del castello, ma non nello Stato Apartments e di altri spazi espositivi. Non preoccupatevi: c’è una sala di controllo per loro nella cripta del castello lungo la strada.

Suggerimenti per le famiglie:

  • Gli unici servizi igienici e strutture per cambiare i bambini sono giù per le scale a sinistra del Tour contatore audio. Il castello si estende su 26 acri, ed è molto indietro, in modo da un pit stop pre-visita è una buona idea, soprattutto per i bambini.
  • Altro che un gelato e acqua in bottiglia sulla North Terrace, snack e pasti non sono disponibili nel parco del castello, e non si può portare un pic-nic. Windsor è una piccola città occupata del mercato, però, e ci sono un sacco di pub e ristoranti economici nelle vicinanze. Prima di lasciare il perimetro del castello per un pasto, prendere una banda di rientro libero da uno dei negozi del castello. Tutto ciò che sta per cambiare, però. Un programma di aggiornamenti £ 37 milioni includerà una nuova caffetteria nella spaziosa, undercroft del 14 ° secolo. 
  • Volantini libero Famiglia all’attività Sport sono disponibili presso il Centro Visitatori. Durante le vacanze scolastiche e week-end, il castello offre anche un programma di attività per le famiglie e gli eventi presso il Centro di Educazione.

Il Making of del Castello

Guglielmo il Conquistatore ha iniziato a costruire il castello di Windsor nel 1070, come uno di una catena di fortificazioni intorno a Londra. Nel 1100, più di 900 anni fa, suo figlio Enrico I aveva creato abitazione all’interno di esso, rendendolo non solo la più grande, ma anche il più antico castello continuamente occupato nel mondo. E, insieme a Buckingham Palace e Il Palazzo di Holyroodhouse a Edimburgo, è tra i principali residenze ufficiali del monarca. Altri, come Sandringham e Balmoral, sono case private della famiglia reale.

Uno stravagante Monarch

Nel corso degli anni, i vari monarchi aggiunti pezzi al castello, dandogli la familiarità, favola profilo che ha oggi. Chiave “masterbuilders” che esaltate Castello di Windsor erano Edoardo III nel 14 ° secolo, Carlo II nel 17 ° secolo, e Giorgio IV nel 19 ° secolo.

Giorgio IV era un uomo di gusti stravaganti. Come il principe reggente, si rivolse una casa colonica di Brighton in altro palazzo iconico fantasia d’Inghilterra: The Royal Pavilion. Il suo importante contributo al Castello di Windsor è stato creando la sua caratteristica più familiari aumentando il 800-year-old torre rotonda di 10 metri, circa 33 piedi.

The Round Tower


Come si sale Castle Hill sull’approccio alla Porta San Giorgio, si ha la possibilità di prendere nella scala del castello di Windsor. All’interno delle sue mura, in realtà è un insieme di edifici, una sorta di piccolo villaggio dove più di 150 persone vivono e lavorano. L’impronta del castello copre la stessa area 268 campi da tennis.

The Round Tower

The Round Tower si trova in cima a una collinetta artificiale che risale al primi giorni del castello. Questo è noto come un motte, ed è stato costruito come il mastio del castello finale. Il “fossato” intorno ad esso, ora un giardino di rose, non è mai stata inondata, ma è stato costruito come un fossato difensivo a secco per il mastio.

Oggi le case torre rotonda archivi reali e la collezione Royal Photographic. Controllare la bandiera che sventola sopra di esso. Se è l’Union Jack, la bandiera nazionale del Regno Unito, la regina non è in residenza. Si può dire che lei è a casa quando il Royal Standard sta volando. Quando i Royals alloggia presso Windsor, alcune parti del castello e alcuni dei cosiddetti semi-Appartamenti di Stato sono chiusi al pubblico.

Se si pensa che i turisti che visitano il castello per vedere come i Royals vivono è un fenomeno del 20 ° secolo, si sarebbe sbagliato. Nel corso della sua storia, il Castello di Windsor ha attirato visitatori. La gente veniva da lontano e in largo per intravedere il monarca e la Corte, per visitare gli Appartamenti di Stato, e di vedere le opere d’arte.

Doll House regina Maria e The Gallery Disegni

Queen Mary Casa delle bambole, ora in mostra permanente al Castello di Windsor, è stato un regalo al Queen Mary, la nonna della Regina Elisabetta II, che era appassionato di miniature. La villa palladiana di quattro piani, progettata da Sir Edwin Lutyens, l’architetto di New Delhi, è mai stato destinato ad essere giocato con. Invece, è stato concepito per dimostrare la meglio dell’artigianato britannico e un design moderno intorno al 1924.

Tutti gli artisti migliori e designer più alla moda del periodo hanno contribuito alla casa delle bambole. Il tavolo da pranzo è impostata con piatti d’argento, bagno della regina ha una vasca in alabastro con rubinetti d’oro, e c’è anche una camera blindata con piccole copie dei gioielli della corona.

Francia e Marianne

Da non perdere le vetrine nel corridoio vicino alla casa delle bambole. Essi contengono una coppia di bambole, Francia e Marianne, che sono state date alla principessa Elisabetta e la sua sorellina Margaret Rose dal governo francese nel 1938. La mostra contiene una selezione degli armadi realizzati per le bambole da tutti i più importanti designer francesi del giorno, tra cui Hermès, Jean Patou, Louis Vuitton, Worth, Lanvin, e molti altri. Le bambole hanno mantelli di pelliccia e – Barbie mangiare il vostro cuore – ognuno ha una collana e bracciale modellato da Cartier.

Suggerimento: Queen Mary di Doll House è molto popolare. Solo poche persone alla volta sono autorizzati a vederlo, quindi l’attesa può essere molto lungo. Controllare le indicazioni pubblicate lungo la coda che contano fuori il tempo rimanente in linea con incrementi di 15 minuti. E ‘valsa la pena aspettare, ma portare con sé una giacca come l’ingresso sul North Terrace è uno dei luoghi più alti di tutto e può ottenere ventoso e freddo.

La Galleria Disegni

E ‘facile perdere la Galleria Disegni sul vostro senso attraverso cripta del castello di Windsor per le mostre flashier oltre. Non farlo. La sala viene utilizzata per cambiare frequentemente mostre temporanee della collezione reale, e sono sempre memorabile.

La Biblioteca Reale, per esempio, possiede 600 disegni di Leonardo Da Vinci, la più grande collezione Da Vinci nel mondo. In qualsiasi momento, sei sono esposti. Lavora per vedere hanno incluso L’angelo dell’Annunciazione disegnato intorno 1638 del Guercino e un disegno inizi del 18 ° secolo di Canaletto, La Piazzetta guardando verso sud , uno dei pochi disegni esistenti realizzati sul posto da questo artista.

C’era anche una bella collezione di disegni Holbein, studi per i ritratti della corte Tudor. Se non hai mai visto un maestro di disegno da vicino, è possibile trovare l’umanità di queste immagini molto commovente. La galleria è una rivelazione.

Gli appartamenti di stato e parastatali

Il percorso che i visitatori seguire al Castello di Windsor vi porterà attraverso una serie di cosiddetti Stato e Semi-Appartamenti di Stato. Prima di allora, richiedere un certo tempo per godere della Camera di Waterloo. E ‘stato creato per onorare le forze che sconfisse Napoleone nella battaglia di Waterloo. I dipinti dei capi di Stato e di pace negoziatori del tempo erano tutti dipinti dal vero da un singolo artista, Sir Thomas Lawrence. Il tappeto indiano, tessuta per il Giubileo della regina Vittoria, è pensato per essere il più grande tappeto senza soluzione di continuità esistente. Durante l’incendio 1992 Windsor, ci sono voluti 50 soldati per arrotolare e portarlo in salvo.

Gli Appartamenti di Stato

Questa sequenza di camere è stato creato per Carlo II e Caterina di Braganza tra il 1675 e il 1678 e riflette i gusti barocchi dei tempi. Sono sempre aperte al pubblico e visualizzare alcuni dei più grandi tesori della Royal Collection.

Mette in risalto

  • Il Re Drawing Room: Qui trovare dipinti di Rubens e Van Dyke e una notevole orologio musicale.
  • La camera del Re: Carlo II mai dormito in questo letto, usato per le cerimonie di corte di levée e couchée – wakeys Wakey e notti nighty davanti al re in realtà si ritirò in una stanza più piccola nelle vicinanze.
  • Il Re Spogliatoio: Alcuni dei più importanti dipinti del Rinascimento del Nord nella Royal Collection sono qui, tra cui Breughel di dipingere la Strage degli Innocenti e un meraviglioso ritratto di una donna in verde del Bronzino.
  • La regina del Drawing Room: Tra i dipinti, cercare il famoso Ritratto di Carlo I in tre posizioni di Van Dyke.
  • Il Re Sala da pranzo: Creato per intrattenere del privato, è buio e maschile, coperto di decorazioni rococò e sculture in legno da Grinling Gibbons Carlo II.
  • La regina del ballo: Tra la raccolta di Van Dykes, cercare il ritratto dei cinque figli maggiori di Carlo I, il re decapitato nel 1649.
  • Sala di San Giorgio: Spesso usato per banchetti di stato, questa camera è lunga 185 piedi e può contenere un tavolo per 160. Il soffitto è un tetto hammerbeam, costruita di quercia verde dopo l’incendio 1992 utilizzando metodi di falegnameria medievali. Gli schermi sono stemmi dei Cavalieri giarrettiera. Quelli bianchi pianura segnano l’Ordine dei Cavalieri Garter disonorato dalla criminalità o tradimento.
  • La Lanterna Lobby: In precedenza una cappella privata, questo è dove si ritiene il fuoco 1992 è iniziata. Oggi viene utilizzato per visualizzare oggetti in argento dorato della collezione reale. Un vestito dell’armatura di Enrico VIII contro un muro dà un’idea delle dimensioni del vecchio re. Passeggiata intorno per vedere la vista di profilo.

I semi-stato Appartamenti

Questa sequenza di camere decorate è stato creato per soddisfare i gusti stravaganti di Giorgio IV, creatore del Royal Pavilion a Brighton. Essi sono utilizzati dalla Regina per formale e informale e divertente a volte sono chiusi al pubblico.

Le camere sono state gravemente danneggiate dal fuoco 1992, ma la maggior parte dei contenuti, rimosse in precedenza durante il ricablaggio, sono sopravvissuti. I soffitti dorati scintillanti sono notevoli restauri. In alcuni casi, elaborati pavimenti in parquet che erano stati carbonizzati è stato salvato semplicemente girando sui singoli pezzi di legno.

Cappella di San Giorgio


Cappella di San Giorgio è stato costruito il 1475 ed il 1528, con gli ultimi elementi di fan vaulting compiuti sotto Enrico VIII. E ‘considerato un capolavoro del tardo medievale Perpendicular Gotico.

Suggerimento: Cercate il tavolo specchiante nella navata centrale della navata. Esso fornisce una buona vista del soffitto elaborato.

Ufficialmente, Cappella di San Giorgio è quello che è conosciuto come un Peculiar reale che significa che non fa parte della solita gerarchia anglicana, sotto la supervisione di un vescovo e arcivescovo. Al contrario, la Regina nomina il suo clero. E ‘la casa spirituale dell’Ordine della Giarrettiera, sede di alcune importanti tombe reali e la cerimonia di nozze reali occasionale. Principe Edoardo e Sophie Rhys Jones si sono sposati lì. Il principe Carlo e Camilla Parker-Bowles hanno avuto una benedizione alla Cappella di San Giorgio dopo la cerimonia civile a Windsor.

Tombe Reali e memoriali

  • Le tombe di re Giorgio V e Maria si trovano qui. Chiunque abbia visto le immagini della famiglia reale britannica nella prima parte del 20 ° secolo riconoscerà istantaneamente pettinatura inconfondibile della regina Mary nel carving.
  • Cercare il memoriale elaborata ma piuttosto commovente scolpito alla principessa Charlotte, unica figlia di re Giorgio IV, che morì di parto. Il monumento è in una cappella laterale verso la parte posteriore della nave.
  • Una cappella laterale che può essere visto al largo della navata nord Quire detiene i relativamente semplici memoriali dei genitori della regina Elisabetta II (Giorgio VI ed Elisabetta, la Regina Madre) e sua sorella, la principessa Margaret.
  • Una semplice lastra di pietra nel corridoio centrale del Quire è l’ingresso in un deposito che contiene le tombe di Enrico VIII, Carlo I (decapitato dalle forze di Cromwell, dopo la guerra civile inglese), e Jane Seymour (terza moglie di Enrico VIII, che è morto dopo la nascita di unico figlio di Enrico VIII).

il Quire

Medieval stalli di legno intagliato a Quire sono dove i Cavalieri dell’Ordine della Giarrettiera si riuniscono durante la loro cerimonia annuale. Gli striscioni appesi sopra le loro bancarelle individuali e circa 700 incisi e smaltati tavole di bronzo di ex cavalieri sono attaccati alle spalle delle bancarelle. Nel 2008, il principe William è diventato il cavaliere 1000i dell’ordine.

Assistere un servizio a Cappella di San Giorgio

La Cappella è aperta al pubblico dalle 10 alle 16:00 Lunedi al Sabato. Durante i servizi di culto, compresi i servizi domenicali, la Cappella è chiusa ai visitatori, ma il pubblico è invitato a partecipare e prendere parte.

Ci sono almeno tre servizi giornalieri. Controllare diario Cappella di San Giorgio per scoprire quando per partecipare a un servizio.

Non è necessario visitare il castello di Windsor e pagare l’ingresso al culto alla Cappella di San Giorgio e, di fatto, i fedeli possono entrare il parco del castello, prima e dopo il normale orario di apertura di frequentare i servizi. Basta avvicinare una guardia presso il re Enrico VIII Gate (normalmente l’uscita per i visitatori al Castello di Windsor). Egli vi guiderà a un usciere dalla cappella che vi porterà dentro per il servizio.

You may also like